Workshop Internazionale di Commedia dell'Arte

Workshop Internazionale di Commedia dell’Arte

Un nuova occasione di studio, aggiornamento, alta formazione e festa teatrale è pronta! 

Siamo molto felici di comunicarvi che sono aperte le iscrizioni alla nostra terza edizione del   Workshop internazionale di Commedia dell’Arte in programma  dal 24 al 28 giugno 2019. 

L’iniziativa si rivolge agli allievi e ai giovani diplomati delle scuole di recitazione e agli appassionati che vogliano conoscere e perfezionare le tecniche dalla maschera  attraverso il lavoro con alcuni maestri con i quali sarà possibile fare un tratto di strada assieme confrontandosi a diversi livelli con questa nobilissima disciplina teatrale che ha segnato la nascita del Teatro Moderno e della professione teatrale in Europa e nella cultura occidentale. 

In particolare, questa terza edizione, sarà dedicata ai personaggi dei “Servi” e dei “Capitani” nella Commedia dell’Arte

Gli incontri e Masterclass saranno condotti da maestri di prestigio internazionale quali Carlo Boso, Ferruccio Soleri, Claudio de Maglio, Marco Sgrosso. Il tema di quest’anno  si presta allo studio di diversi personaggi della Commedia e accanto al lavoro sui personaggi, sono previste sessioni di duello/combattimento scenico oltre al training fisico/acrobatico.  

Ecco i titoli guida della settimana di Masterclass e sessioni di lavoro:

— Workshop internazionale di Commedia dell’Arte: Servi e Capitani. —

Ferruccio Soleri – Carlo Boso: “Sulle orme dell’”Arlecchino servitore di due padroni”;

Claudio de Maglio : “Chi ha paura del Capitano?”;

Marco Sgrosso:  “Assalti e conquiste – la strategia dello spavento”;

Simone Belli: “L’arte del duello in Commedia”.

Giovani appassionati scriveteci quanto prima così da prenotare i limitati posti disponibili, sono quote di iscrizione agevolate per allievi in corso o appena diplomati di Accademie e Scuole di Teatro. 

Scadenza presentazione iscrizioni: 7 giugno 2019; 

info: [email protected]www.nicopepe.it – tel 0432504340 Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe 0432504340

_ marco toller nico pepe

Cantare la Voce – Introduttivo

dal 2 aprile, otto incontri ogni martedì, ore 20,00 – 22,00

Per chi è affascinato dalla ricchezza del mondo del Suono / Per chi vuole vivere il piacere del Canto / Per chi aspira ad incontrare l’autenticità della propria Voce

La qualità della nostra voce porta in sé la memoria del nostro vissuto e rivela la relazione che siamo in grado di instaurare con noi stessi e con gli altri. 

Il suono può diventare uno strumento efficace di indagine e scoperta del nostro corpo, permettendoci di riconoscere e trasformare i nostri modelli motori, posturali, respiratori ed emotivi. Il fascino di questa scoperta procede di pari passo con il piacere dato dalla liberazione e sviluppo del potenziale vocale insito in ognuno di noi, quasi come conseguenza inevitabile e naturale, senza forzature. 

In questo modo il nostro sistema vocale e la raffinata regolazione laringea, grazie alle sue complesse relazioni corporee (con orecchio, spazi di risonanza, organi sensoriali, sistema neurovegetativo e respirazione), possono diventare paradigma ordinatore per l’instaurarsi di una nuova funzionalità ed equilibrio psicofisico.

Qualsiasi sia il campo in cui impieghiamo di più la nostra voce, per scopi artistici, necessità professionali, per divertimento o per la quotidiana comunicazione, il rapporto tra suono e il corpo inteso come strumento vibrante, risulta essere affascinante e rivelatore di risorse spesso ignote.

Cantare la Voce è un percorso frutto di un’esperienza ventennale di avvicinamento alla propria espressività vocale: il corso introduttivo ha lo scopo di fornire le basi per un corretto e sano approccio all’emissione vocale fornendo gli strumenti necessari per una ricerca personale, affinabili poi nei successivi corsi di approfondimento.

Il metodo di lavoro è articolato in esperienze collettive ed individuali, orientate alla sensorialità e volte ad incentivare il naturale potenziamento dell’emissione vocale, attraverso il contatto diretto con il proprio e l’altrui suono.

Nel corso delle lezioni verranno affrontati i principi su cui si fonda la ricerca intrapresa più di trent’anni fa dall’Istituto di Fisiologia Vocale Applicata di Lichtenberg® fondato da Gisela Rohmert: l’obiettivo è quello di stimolare l’ascolto e quindi lo sviluppo delle strutture profonde del suono e della funzionalità vocale ad esso correlata. In questo modo la qualità di emissione migliora progressivamente senza sforzo e il rapporto con la voce parlata e cantata – e con la stessa espressione artistica – si trasforma, permettendo che il suono diventi veicolo di emozioni, ricco di energia e apportatore di armonia ed equilibrio.

Il corso si articola in 8 incontri settimanali ed è rivolto sia a coloro che non hanno mai avuto esperienze in precedenza ma desiderano avvicinarsi al mondo della voce, sia a coloro che ne fanno uso per la propria professione – cantanti, coristi, musicisti ma anche insegnanti, attori, terapeuti, etc. – e desiderano approfondirne la conoscenza.

MARCO TOLLER Diplomato in organo, in musica corale e direzione di coro, parallelamente ha seguito il corso completo di studi presso l’Associazione Internazionale di Canto Gregoriano a Cremona. Dal 2000 ha orientato il proprio lavoro di ricerca sul suono seguendo l’approccio proposto dall’Istituto di Fisiologia Vocale Applicata di Licthenberg, fondato da Gisela Rohmert, e ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento. È docente di tecnica vocale ed esercitazioni corali presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica ‘Nico Pepe’. Nel 2008 fonda il gruppo di ricerca vocale Cantiere Armonico.

Lettura Espressiva (Seminario Avanzato): Raccontare Il Personaggio

Corso avanzato di Lettura Espressiva a cura di Paola Bonesi in programma nelle date del 6, 13, 20 e 27 marzo 2019, dalle ore 18,00 alle 20,00.

Un  libro è un oggetto magico, una macchina dei sogni… cominciamo a leggere e dopo qualche istante le parole diventano trasparenti e la pagina si trasforma in uno schermo sul quale compaiono immagini vividissime…
E al centro ci sono loro: I PERSONAGGI.

Alcuni di essi sono così intriganti da restare impressi per sempre nella nostra memoria e in quella collettiva: Emma Bovary per esempio, Edmond Dantes, Ulisse, Henry Jekyll, Lolita, il Conte Dracula, Anna Karenina, Long John Silver, Holden Caufield, Jane Eyre…

Vogliamo cercare di renderli indimenticabili anche in una lettura ad alta voce?

Il corso avanzato di quattro incontri monografici è rivolto a chi ha già frequentato un corso base e desidera proseguire il percorso di apprendimento o semplicemente rimettersi alla prova.
Sono previste esercitazioni singole e collettive.

Schermata 2019-01-09 alle 18.23.35

La Nico Pepe nel circuito Unesco

Un grande inizio d’anno per la Nico Pepe!Il 2019 non poteva iniziare in un modo più promettente con l’ammissione della Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe fra i membri del Network for Higher Education in the Performing Artsdell’International Theatre Institute dell’Unesco.

Condividiamo la notizia che ci ha reso tutti felici: “Siamo lieti di condividere un traguardo che ci riempie di orgoglio e proietta la Civica Accademia Nico Pepe in un contesto internazionale esclusivo e prestigioso” afferma il direttore Claudio de Maglio “siamo stati ammessi come membri del Network for Higher Education in the Performing Arts dell’International Theatre Institute dell’Unesco, rete di scuole di teatro e accademie che promuove scambi internazionali per la conoscenza e la pratica nel campo dell’alta formazione delle discipline dello spettacolo (teatro, danza, musica)”.
Sono 46 le scuole di teatro e le università che fanno parte del Network e provengono da
Armenia, Australia, Bangladesh, Belgio, Brunei, Bulgaria, Burkina Faso, Cina, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Etiopia, Georgia, Germania, Ungheria, India, Giappone, Giordania, Gran Bretagna, Lituania, Messico, Montenegro, Marocco, Olanda, Nigeria, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Singapore, Slovenia, Stati Uniti, Sudafrica, Sud Sudan, Spagna, Svizzera, Tailandia, Turchia.
Per l’Italia oltre alla Nico Pepe è stata ammessa la Scuola del Piccolo Teatro di Milano.
L’ammissione è stata solennemente sancita nel corso dell’assemblea Generale dell’ITI Unesco tenutasi a Shanghai nel mese di ottobre e ci è stata comunicata ufficialmente allo scadere del 2018, per noi tutti non poteva esserci miglior viatico per l’anno nuovo.
L’assemblea dell’ITI Unesco, inoltre, nel 2018 ha celebrato un  importante anniversario, ovvero isettant’anni della fondazione dell’International Theatre Institute  istituito  a Parigi nel 1948 dal primo direttore generale dell’UNESCO, Sir Julian Huxley, e dal drammaturgo  JB Priestly.  L’ITI condivide gli obiettivi dell’UNESCO per quanto riguarda la cultura, la formazione e le arti e si propone di sostenere e migliorare la condizione di coloro che lavorano e creano nel campo delle arti performative. “Già da anni” prosegue de Maglio ” la Nico Pepe coltiva una dimensione di scambi con altre scuole di teatro e nel 2016 è stata avviata la prima edizione di SAFest, il Summer Academy Festival che ha privilegiato lo scambio con studenti e allievi di scuole provenienti dalla Russia, dalla Polonia, dalla Svizzera e dalla Bulgaria. Nel 2017 si è tenuta una prestigiosa Master Class con Carolyn Carlson, icona mondiale del teatro danza contemporaneo”. Alla Pepe si sta già lavorando  per lanciare due importanti iniziative culturali fondate sullo scambio di conoscenze e tecniche del teatro che porteranno a Udine e nella regione  nell’estate 2019 allievi e docenti provenienti da tutto il mondo. Nel Friuli Venezia Giulia esiste già una prestigiosa rete di siti Unesco Aquileia, Cividale, Palmanova, Caneva e Polcenigo –  ai quali ora si aggiunge la Scuola di Teatro a Udine, creando i presupposti per un polo culturale e artistico davvero esclusivo.

Condividiamo la notizia che ci ha reso tutti felici: “Siamo lieti di condividere un traguardo che ci riempie di orgoglio e proietta la Civica Accademia Nico Pepe in un contesto internazionale esclusivo e prestigioso” afferma il direttore Claudio de Maglio “siamo stati ammessi come membri del Network for Higher Education in the Performing Arts dell’International Theatre Institute dell’Unesco, rete di scuole di teatro e accademie che promuove scambi internazionali per la conoscenza e la pratica nel campo dell’alta formazione delle discipline dello spettacolo (teatro, danza, musica)”. Sono 46 le scuole di teatro e le università che fanno parte del Network e provengono da Armenia, Australia, Bangladesh, Belgio, Brunei, Bulgaria, Burkina Faso, Cina, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Etiopia, Georgia, Germania, Ungheria, India, Giappone, Giordania, Gran Bretagna, Lituania, Messico, Montenegro, Marocco, Olanda, Nigeria, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Singapore, Slovenia, Stati Uniti, Sudafrica, Sud Sudan, Spagna, Svizzera, Tailandia, Turchia. Per l’Italia oltre alla Nico Pepe è stata ammessa la Scuola del Piccolo Teatro di Milano. L’ammissione è stata solennemente sancita nel corso dell’assemblea Generale dell’ITI Unesco tenutasi a Shanghai nel mese di ottobre e ci è stata comunicata ufficialmente allo scadere del 2018, per noi tutti non poteva esserci miglior viatico per l’anno nuovo. L’assemblea dell’ITI Unesco, inoltre, nel 2018 ha celebrato un importante anniversario, ovvero isettant’anni della fondazione dell’International Theatre Institute istituito a Parigi nel 1948 dal primo direttore generale dell’UNESCO, Sir Julian Huxley, e dal drammaturgo JB Priestly. L’ITI condivide gli obiettivi dell’UNESCO per quanto riguarda la cultura, la formazione e le arti e si propone di sostenere e migliorare la condizione di coloro che lavorano e creano nel campo delle arti performative. “Già da anni” prosegue de Maglio ” la Nico Pepe coltiva una dimensione di scambi con altre scuole di teatro e nel 2016 è stata avviata la prima edizione di SAFest, il Summer Academy Festival che ha privilegiato lo scambio con studenti e allievi di scuole provenienti dalla Russia, dalla Polonia, dalla Svizzera e dalla Bulgaria. Nel 2017 si è tenuta una prestigiosa Master Class con Carolyn Carlson, icona mondiale del teatro danza contemporaneo”. Alla Pepe si sta già lavorando per lanciare due importanti iniziative culturali fondate sullo scambio di conoscenze e tecniche del teatro che porteranno a Udine e nella regione nell’estate 2019 allievi e docenti provenienti da tutto il mondo. Nel Friuli Venezia Giulia esiste già una prestigiosa rete di siti Unesco Aquileia, Cividale, Palmanova, Caneva e Polcenigo – ai quali ora si aggiunge la Scuola di Teatro a Udine, creando i presupposti per un polo culturale e artistico davvero esclusivo.

mosolo

Seminario di Dizione Introduttivo (14/01/2019)

Seminario di Dizione Introduttivo
a cura di Monica Mosolo
dal 14 gennaio 2019, sei incontri consecutivi ogni lunedì dalle ore 19:00 alle 20:30
Monica Mosolo nell’arco di sei incontri si propone di sviluppare un primo approccio alla teoria e pratica dell’esposizione orale secondo un metodo di studio della dizione che mira ad accrescere la sensibilità verso la corretta articolazione delle parole.

Il seminario si rivolge a tutti coloro che, per motivi professionali o per semplice piacere, sentono il bisogno di imparare ad esprimersi con una corretta pronuncia ed articolazione, per rendere più chiare, nitide e sempre comprensibili le proprie parole nonché far tesoro e sviluppare la propria espressività e naturalezza d’esposizione, per giocarsi al meglio le potenzialità coinvolte in tutte quelle attività della vita, del singolo o di relazione, in cui la parola gioca il suo ruolo. Monica Mosolo si è diplomata alla Nico Pepe e può vantare una già consolidata attività artistica e di insegnamento nel campo delle dinamiche vocali.

Certo, sei incontri non esauriscono la materia, ma possono dare un primo indirizzo su cui lavorare, una prima base su cui esercitarsi coltivando la propria curiosità e i propri mezzi espressivi.

NicoPepe LOGO-600

Contatti & Info

Largo Ospedale Vecchio, 10 33100 Udine

+39 0432 504340
[email protected]

2018 ©  Civica Accademia Nico Pepe - All Rights Res. - P.I. 02072190305

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!